Tutto sotto controllo, consigli utili per debellarli!

In questo periodo sento parlare sempre più spesso le mie clienti del problema pidocchi!

Questi piccoli parrasiti che non danno tregua alle mamme, si espandono principalmente in luoghi chiusi con bambini, principalmente colpiti perchè poveri di sebo sulla cute.

Iniziamo con il dire che i pidocchi non vengono per scarsa igiene, inutile quindi vergognarsi nell’informare la scuola e le persone frequentate del problema, per una migliore debellazione, più persone che sono state a contatto con la persona che ha la pediculosi avvisiamo e meno rischio si corre ad avere di nuovo questi ospiti indesiderati.

I pidocchi non volano, si trasmettono con il contatto diretto e indiretto, attraverso sciarpe, cappelli, maglie, cappotti, spazzole e così via, si nutrono di sangue umano e amano stare al caldo, per questo il pidocchio vive sulla cute della nuca, in particolar modo dietro le orecchie e la parte posteriore, dove è più calda. Sopravvivono lontano dall’uomo massimo 10 gorni. La cosa più importante da sapere è che nel NEL NOSTRO PAESE NON SONO PORTATORI DI ALCUNA MALATTIA grave, l’infezioni che possono sopraggiungere sono dovute al prurito, grattandosi spesso ci si può graffiare e dar vita ad infezioni.

 

COME RICONOSCERLI:
Oltre al prurito causato dalle micro punture che però non è sempre un sintomo comune a tutti, è bene controllare la cute almeno una volta a settimana, difficilmente si vedranno i pidocchi, ma più semplice vedere le lendini, ossia le uova dei pidocchi, spesso depositate a pochi centimetri dalla cute sullo stelo del capello, differenziarlo dalla forfora è molto semplice, la differenza netta è: nelle lendini provando a staccarle non vengono via, mentre se si tratta di forfora, basta un semplice gesto e scivola via.

 

COME DEBELLARLI:
Per fortuna oggi in commercio esistono molti prodotti abbastanza efficaci e di facile utilizzo.

 

PRODOTTI A BASE CHIMICA:
Ci sono prodotti contenentipiretro, permetrina o malathion, che sono specifici e abbastanza efficaci per debellare pidocchi e lendini come per esempio Mediker Schiuma .

PERCHE’ SCEGLIERE UN PRODOTTO IN SCHIUMA:
I prodotti in schiuma hanno una maggiore efficacia a differenza dello shampoo ( in genere vengono venduti comunque abbinati) e dei prodotti in polvere, che bisognerebbe lasciare agire sulla cute per troppo tempo per una efficacia al 100% e potrebbe provocare reazioni allergiche e irritazioni sulle ferite presenti essendo molto aggressivi. Dovendo usare questi prodotti principalmente su bambini, è meglio evitare sostanze troppo aggressive, i prodotti schiumogeni sono più semplici anche da applicare dalle radici alle punte del capello, bisogna prestare attenzione a coprire bene tutta la cute e tutti i capelli, dopo di chè asportare le uova, con uno shampoo i capelli risulterebbero più secchi e quindi passarci un pettinino a denti stretti potrebbe diventare doloroso se non impossibile applicato ad un bambino, mentre la schiuma tende a lasciarli più morbidi e allo stesso tempo pettinabili. Tutti i prodotti chimici per i pidocchi generalmente vanno ripetuti dopo 5/7 giorni perchè non garantiscono la debellazione totale.

 

PETTINE METALLICO :
Il pettine metallico a denti fitti, reperibile in farmacia, permette con molta pazienza di rimuovere pidocchi e lendini senza usare prodotti chimici, bisogna pettinare i capelli dalle radici alle punte dividendo i capelli in ciocche piccolissime e sottili, ci si può aiutare con oli essenziali e creme per districare i capelli, ovviamente la riuscita è stabilita dall’attenzione e la precisione che si ha nel pettinare bene tutti i capelli, questo servizio va ripetuto ogni 2/3 giorni. Questo trattamento andrà comunque fatto in ogni caso e con qualsiasi prodotto si deciderà di usare, ovviamente usando prodotti adatti alla debellazione si potrà fare meno attenzione alle sezioni.

 

PRODOTTI SOFFOCANTI A BASE DI OLI ESSENZIALI:
Questi prodotti applicati sui capelli creano con un’azione fisica il soffocamento grazie al loro componentedimeticone, derivato del silicone, creando una pellicola sul pidocchio lo soffoca, questo componente non viene assorbito dalla cute, quindi rararmente provoca irritazione, ha una elevata efficacia quasi quanto i prodotti a base chimica sopra elencati. Anche questo trattamento va ripetuto dopo circa 6/7 giorni. Un buon prodotto è Gse stopped gel . PRODOTTI NATURALI A

 

BASE DI OLI ESSENZIALI:
Sempre più attenti ad usare prodoti biologici ma sopratutto poco invasivi e irritanti, anche per eliminare ma ancor meglio prevenire i pidocchi, ci sono i prodotti contenenti oli essenziali sopratutto: Lavanda, Rosmarino e Tea Tree, con le loro caratteristiche antibatteriche, dermopurificanti e lenitive, agiscono sul pidocchio soffocandolo, le proprietà dell’olio essenziale di lavanda è ottimo per lenire le infezioni e calmare il prurito, l’olio essenziale di rosmarino rinforza il capello, il Tea Tree ha un odore sgradevole per il pidocchio, quindi ne previene la ricomparsa oltre ad ucciderlo. Prodotti ottimi da usare anche quotidianamente per prevenire sono: Shampoo Rebalancing insight che contiene sia l’estratto biologico di lavanda sia il tea tree, molto delicato ed è un prodotto biologico certificato, adatto quindi anche ai più piccoli. Shampoo anti dandruff insight che contiene estratto biologico di rosmarino, timo e salvia anche questo delicato e certificato.

Nella prevenzione dei pidocchi si consiglia di lasciare lo shampoo in posa qualche minuto. Per qualsiasi consiglio, non esitare a contattarmi!