Spesso ci si affida al proprio gusto personale per scegliere i colori da indossare, sia per l’abbigliamento che per il colore di capelli.

 

Mi ritrovo spesso davanti clienti che non vogliono sentire ragioni vogliono quel colore, anche se evidentemente gli sta bene un’altra tonalità.

 

La maggior parte delle donne ha un buon sesto senso e quindi senza sapere con certezza i colori più adatti, li sceglie comunque inconsapevolmente.

 

Ho notato però che spesso si ha un po’ di confusione tra le tonalità calde e quelle fredde, infatti molti abbinano il nero (freddo per eccellenza) al marrone (caldo per eccellenza), questi due, a meno ché il marrone non sia un marrone freddo (raro) insieme non stanno bene!

 

Come capire quali colori ci valorizzano e ci illuminano il viso?

Come detto in altri articoli, che puoi trovare QUI sul test di armocromia , questo è l’unico sistema per avere la certezza sui colori da indossare.
Però possiamo analizzare un po’ le nostre caratteristiche e provare a capire che colori ci valorizzano.
La prima cosa che puoi fare per capirlo è non farlo da sola, ma in compagnia di qualcuno che può essere più oggettivo di te.
Puoi pensare ai colori che avevi da bambina, soprattutto se ora tingi i capelli, se avevano riflessi dorati, cenere o ramati.
Per esempio se avevi o hai riflessi ramati, in automatico sei una tonalità calda, quindi potrebbero starti bene tutti i colori con un’alta percentuale di giallo e arancio.

Partiamo dal presupposto che quasi tutti i colori hanno una variante fredda o calda, anche il rosso stesso, c’è in versione calda e fredda, la differenza sta che il rosso freddo tenderà al violaceo, il rosso caldo all’arancio.
Per farti un esempio pratico, il colore rosso dei frutti di bosco è freddo, il colore delle fragole è caldo!

Se invece la tua base naturale di capelli è sempre stata cenere e i riflessi con l’estate diventavano un biondo tendente al bianco, è probabile che tu sia una tonalità fredda, quindi ti stanno meglio le tonalità con alta percentuale di blu e viola, senza escludere il bianco ottico che è freddo per eccellenza.

Puoi fare delle prove con dei capi d’abbigliamento che già possiedi, legando i capelli e compendoli con un foulard bianco per non avere colori che tolgono l’attenzione.
La valutazione che devi fare, non è semplice, perché i fattori da tenere in considerazione sono tanti, ma concentrandoti sulla luce che creano i colori che proverai sul tuo viso, può indirizzarti verso alcuni toni piuttosto che altri!

Per esempio, I colori simili a quelli dei tuoi occhi e anche della tua pelle, possono sembrarti giusti, in realtà un colore che diventa un tutt’uno con i tuoi colori naturali non mette in risalto nulla.
Lo scopo di scoprire i colori amici è proprio mettere in risalto la tua bellezza naturale.
Quindi devi tenere in considerazione come rende la tua pelle, se ti sembra più luminosa, se i tuoi occhi sembrano più evidenti, se i difetti che vorresti nascondere, sono meno evidenti.
A questo punto, vedrai con i tuoi occhi la differenza tra un colore adatto e uno meno!

Se ai una carnagione lattea, rosata e gli occhi e capelli chiari, prova con dei colori pastello ma freddi, potresti essere in armocromia la stagione estate.
Quindi ti staranno sicuramente bene: il lampone, il rosa freddo e pallido, il lavanda, il giallo spento, il verde menta, il celeste baby, il fiordaliso, il navy chiaro, il grigio chiaro e il bianco.

Mentre se i tuoi capelli invece che chiari sono scuri, prova con dei colori freddi ma più decisi, come il fucsia, bianco, nero, rosso ciliegia, rosso scuro, Viola, blu notte, blu cobalto, verde scuro, verde menta, verde smeraldo e grigio ghiaccio. Potresti far parte della stagione inverno.

Distinguere la stagione estate dalla primavera ha bisogno di un occhio veramente attento, perché entrambe hanno la carnagione chiara, entrbe possono avere gli occhi dall’azzurro, al verde o anche nocciola.
La differenza sta nel sottotono della pelle, l’estate è tendente al bianco, rosa chiaro o grigiastro, mentre la primavera è più ambrata, giallognola o rosa pesca.
Per entrambe i capelli vanno dal biondo chiaro al castano chiaro, ma la donna estate sarà cenere mentre la primavera, dorata o ramata.
Se sospetti di essere una donna primavera prova con i colori caldi e accesi come il giallo sole, arancio fluo, rosso corallo o il blu cobalto.

La versione più soft della primavera è l’autunno, colori più scuri, dal nocciola al cioccolato, i capelli tendenzialmente scuri ma con riflessi caldi.
Se rientri in questa categoria fai una prova con i colori: l’arancione, il rame, il bronzo e il marrone, il giallo, il senape, il prugna, il crema, l’avorio e il verde.

Nel mio salone facciamo il test di armocromia gratuitamente per tutte le clienti che vogliono fare la colorazione ai capelli, proprio per garantire il risultato migliore. CLICCA QUI PER VEDERE COME SI SVOLGE LA CONSULENZA 

Ho dovuto sospendere il test per via delle mascherine (causa covid) che alteravano il risultato.
Ma cerchiamo comunque di analizzare più fattori possibili per stabilire almeno che tipo di tonalità si ha, se calda o fredda!

Se vuoi scoprire quali colori ti stanno meglio, vieni a trovarci!

Puoi prendere un appuntamento direttamente cliccando QUI
Oppure scriverci un messaggio ance tramite watzapp al 392/2524057
Ci troviamo in zona montespaccato in Via Cornelia 59 b.
Se vieni in macchina, non preoccuparti per il parcheggio perché c’è riservato antistante al salone!