Noi donne abbiamo la fortuna di avere diversi sistemi per essere sempre più belle! In questo articolo voglio spiegarti come sfruttare il contouring sia per i capelli che per il trucco e valorizzare il viso al massimo!

 

Il contouring è una tecnica che usa ombre e luci a suo favore per dare pienezza dove serve o eventualmente ridurre, il tutto con un effetto ottico semplice ma che da grandi risultati.

 

Una cosa importante per ottenere il massimo del risultato è sapere anche che tipo di tonalità sei, se calda o fredda e a quale categoria dell’armocromia appartieni, per scegliere i colori più giusti ed esaltare a 360 gradi il tuo viso.

 

L’ effetto finale, a meno che a te non piacciano effetti più strong, deve essere molto naturale e impercettibile.

 

Ora vediamo come applicarlo per i capelli!

 

Nell’immagine successiva c’è un esempio su dove andare a posizionare parti chiare e parti scure, le frecce verso il viso indicano le parti da lasciare più scure, quelle verso l’esterno, la parte da mantenere chiara.

 

La regola è abbastanza semplice, lo scuro riduce, il chiaro amplifica.

 

Per scuro non si intende per forza un colore nero o castano scuro, l’importante è che sia più scuro, anche di un tono del più chiaro, uguale per il chiaro, quando dico chiaro, non intendo per forza un biondo.

 

Questo gioco di ombre ed effetto ottico si può ottenere anche con un solo tono di differenza!

 

Come puoi vedere, nella prima donna nell’immagine sottostante, che ha un viso tondo o squadrato, bisogna lasciare la parte laterale del perimetro dei capelli scura e lasciare più chiara invece la parte della calotta superiore, così il viso sembrerà più allungato e meno tondo, uguale per le punte, i capelli che cadono sotto il mento, in caso di capelli lunghi, vanno lasciati più chiari.

 

Assolutamente da evita colpi di sole attaccati al viso sul laterale, allargherebbero ulteriormente la forma e nel caso del viso squadrato accentuerebbero mandibola o zigomi già marcati.

 

Mentre per il viso a diamante, allungato o rettangolare, bisogna fare l’esatto opposto del tondo, quindi schiarire il perimetro laterale del viso e scurire il resto. Differenza anche dei capelli che finiscono sotto il viso, anche quelli vanno lasciati più scuri!

 

Il viso a triangolo o anche a cuore, invece va lasciato nella parte più sporgente, quella superiore scura, mentre quella dalla mandibola in poi più chiara.

 

Per questo viso sono molto adatte le tecniche di schiaritura come il balayage e lo shatoush che lasciano la parte in radice sempre più scura e sfumando verso le punte diventa un colore più chiaro.

 

Puoi lasciare le fasce davanti più chiare  anche fino all’attaccatura, per il viso a cuore, mentre per il triangolo no!

 

Una volta scoperto questo gioco di ombre chiaro-scure e aver compreso il loro potenziale è un gioco da ragazzi e potrai sbizzarrirti e mettere in risalto il tuo viso come preferisci.

 

Tante donne hanno i zigomi pronunciati, ma gli stanno cosi bene che sarebbe un errore ridurne l’effetto, in quel caso potresti anche accentuarlo ancora di più, ciò che per te è un pregio o un difetto lo puoi stabilire solo tu.

 

Queste sono sempli linee guida standard ma poi ogni donna ha le sue caratteristiche e ognuna di noi sa cosa vuole mettere in risalto e cosa nascondere.

 

Per questo, quando deciderai di approfittare di questa tecnica per mettere in risalto i tuoi pregi, assicurati che ti venga fatta una consulenza ad hoc!

 

Ora vediamo invece come usare il contouring con il trucco.
Questa tecnica ti aiuterà anche in caso di naso e mento pronunciato, perchè ti basterà mettere in pratica le regolette dette prima e potrai giocare con le luci a tuo piacimento!

Nella prima immagine abbiamo un viso a diamante, quindi andrà messo un colore più chiaro sulla fronte, nella parte centrale, nel mento per far si che questi punti siano in risalto a confronto ai punti da attenuare.

 

Un tocco di scuro incece nella parte dei zigomi e mascella, su questa forma del viso in genere sono moto accentuati.

 

Nel viso a cuore a differenza di quello a diamante bisogna aggiungere un pò di scuro nelle estremità della fronte che in genere è molto larga!

 

Per il viso allungato basta schiarire le guance e zigomi e scurire il mento e volendo anche un pochino la fronte nella parte centrale!

 

Il viso ovale, tutto sommato il più fortunato perchè si può permettere in realtà un pò tutto, volendo perfezionarlo ancor di più basta aggiungere un pò di chiaro nella parte della fronte centrale e sul mento, nell’immagine si nota anche il chiaro da sotto gli occhi fino ai zigomi, questo per renderlo meno ovale e dargli un tocco di zigomo alto!

 

Nel viso rettangolare bisogna scurire le parti più sporgenti, quindi i lati della fronte e della mascella!

 

Il viso tondo, anche per esperieza personale va scurito nel perimetro laterale e schiarito sul mento e nella parte centrale della fronte, io scurisco leggermente anche la parte sotto il mento per avere un’aspetto più allungato!

 

Il viso squadrato come quello rettangolare va scurito nelle estremità più sporgenti e va applicato un tono più chiaro nella parte centrale della fronte e del mento per dare un’aspetto meno spigoloso e più arrotondato.

 

L’ultimo viso, quello triangolare, va messo un tono più scuro nella parte più larga, quindi se è un triangolo con la punta in giù, va applicato dai zigomi alla fronte nella parte laterale, per un triangolo inverso dalla mandibola ai zigomi.

 

Schiarire nella parte della fronte centrale e sul mento, anche qui possiamo sfumare di chiaro sotto gli occhi fino ai zigomi, ma solo se il viso è un triangolo con la punta verso l’alto altrimenti no.

 

 

In realtà ci sono un’infinità di “trucchi” per migliorare i lineamenti di un viso, ma non solo nella sua forma, anche rendere un occhio piccolo più grande, un naso più piccolo, come accennato prima.

 

Basta applicare la regola del chiaro scuro anche con gli ombretti, cipria, fondotinta e rossetti!

 

Se hai bisogno di una consulenza per valutare come esaltare il tuo viso puoi contattarmi al numero 392/2524057 anche tramite watzapp!

Oppure sulla mia pagina facebook cliccando qui