Il covid-19 ci ha messo a dura prova, ma io sono ottimista e oltre a ringraziare medici, infermieri e tutto il personale sanitario, voglio augurare un gigante in bocca al lupo a tutti i docenti che stanno per ripartire con il nuovo anno scolastico!

 

Questo virus ha messo a dura prova  la nostra nazione, su tanti fronti, ECONOMIA, SANITA’ E ISTRUZIONE, i pilastri di una nazione.
Ma è arrivato il momento di ripartire, perchè nonostante le tante difficoltà, abbiamo dimostrato di potercela fare, che tutto sommato siamo più forti di quello che credevamo.

 

Proprio per questo motivo voglio contribuire alla rinascita di questo paese!

 

Il mio contributo anche se minimo va nei confronti di medici, infermieri, personale ospedaliero e anche ai docenti.

 

I primi per ringraziarli di tutto quello che hanno fatto e di tutto quello che fanno tutt’ora, hanno lavorato tantissimo e hanno subito tutto il dolore e la solitudine di tutti quelli che per questo virus e non solo, sono finiti in ospedale.

 

Alcuni di loro per primi si sono ammalati. Hanno combattuto senza remore nonostante a casa anche loro avevano e hanno una famiglia da proteggere.

 

Ma sono andati avanti e hanno dimostrato tanto coraggio e amore verso l’umanità!

 

I docenti perché credo che meritino anche loro un premio, molti di loro durante il lockdown si sono dati da fare, hanno reinventato una scuola nuova, adattantosi ai buchi neri che l’istruzione ha.

 

Sono stati vicini ai loro bambini e studenti e  alle loro famiglie.

 

L’istruzione troppo spesso viene considerata poco importante, quando in realtà è fondamentale.

 

Lo dimostra il fatto che fino all’ultimo l’organizzazione per ripartire con l’hanno scolastico è stata trascurata.

 

I docenti si sono dovuti reinventare come organizzatori, animatori, architetti e anche un pò sanitari, perchè hanno ricevuto delle linee guida molto interpretabili, così che ogni scuola ha dovuto trarre delle linee guida personalizzate.

 

Hanno di fatto una grande responsabilità, oltre ad istruire e fare in modo che, sempre meno bambini crescano ignoranti, devono tener conto di tutto, perchè qualsiasi cosa accade nelle mura scolastiche è di loro responsabilità, e ne potrebbero dover rispondere civilmente e penalmente.

 

La cosa più comune che ho sentito tra le mie clienti docenti e la loro maggior preoccupazione di questa nuova ripartenza è il contatto umano con i bambini, questo mi intenerisce e mi fa comprendere che, togliendo le cose brutte che a volte si sentono al tg, tra quei banchi di scuola, donano tanto amore, passione e dedizione, che spesso sfugge agli occhi di chi è al di fuori.

 

In conclusione, sono convinta che abbiamo una sanità grandiosa quando serve, un’istituzione che prima o poi verrà guidata totalmente da persone valide, perchè ce ne sono tante e che già oggi si impegnano ad  insegnare ai bambini, oltre alle materie didattiche, principi di vita sociale e di genere. Quei  bambini  saranno gli uomini e le donne di domani, grazie ad una buona istruzione probabilmente saranno migliori.

 

Credendo in tutto questo, voglio contribuire al benessere di queste persone, cosi:

 

 

A te che stai tutto il giorno con lo “scafandro”, doppia mascherina, tuta ermetica e la cuffietta, è giusto che nel tuo tempo libero ti faccia coccolare, con lo stesso amore con cui svolgi il tuo lavoro e ti conceda qualche ora di relax.

 

Non sei solo un medico, infermiere o un operatrice ospedaliera, sei anche una donna, ed è giusto che al di fuori del tuo lavoro, ti veda bellissima, tanto quanto lo sei dentro!

 

E tu, maestra o professoressa, dopo un giorno frustrante, dove per poter portare avanti il tuo progetto, vieni messa a dura prova, meriti di staccare la mente e rilassarti, è fondamentale per avere le forze necessarie a sostenere le responsabilità che hai.

 

Per trasmettere ai tuoi alunni la gioia e la passione che metti in ciò che fai, per farglielo arrivare devi crederci, devi credere in te stessa e nel ruolo che ricopri.

 

Quale posto migliore se non dal parrucchiere, può nutrire la tua autostima, la tua bellezza e rilassarti?

 

 

Il nostro salone ti offre uno SCONTO DEL 10% su tutti i servizi tecnici (colore, colpi di sole, tutti i tipi di schiaritura ecc.) fino al 30 novembre.

La prima volta che verrai ad effettuare uno di questi servizi, la MESSA IN PIEGA è OMAGGIO*, te la offro io!

*La piega omaggio può essere usufruita solo da chi non ha già usufruito della piega omaggio in altre promozioni!


Perchè lo sconto è solo sui servizi tecnici?

Perchè è il mio punto forte, con lo studio dell’armocromia, i lineamenti del viso con l’hair contouring, posso realizzarti un look su misura per te, unico, che metta in risalto la tua bellezza naturale, da poter trasmettere anche con la mascherina sul viso.

In oltre tutti i servizi tecnici di colorazione sono garantiti, se sei soddisfatta paghi, altrimenti no!

 

Se vuoi saperne di più sulla mia specializzazione  clicca qui.

 

Questa offerta è valida per tutto il mese di settembre!

Se vieni in auto, non preoccuparti, c’è il posto auto riservato proprio davanti al salone.

 

Ci troviamo in zona Montespaccato quartiere Aurelio\Boccea in via Cornelia 59B

 

Se vuoi fissare subito un appuntamento clicca qui