La moda del 2020/2021 vede protagosti i biondi più freddi, partendo dal bianco, arrivando al grigio.

 

Ti sei già rivolta ad un professionista ma non sei riuscita ad averlo?

 

Ora ti svelo i 5 motivi per cui non riesci ad ottenerlo!

 

#1 MOTIVO

 

La melanina naturale dei tuoi capelli!

 

Esistono 3 tipi di melanina, LA EUMELANINA con tonalita’ di colore bluastro,
LA TRICOSIDERINA con tonalita’ di colore rosso,
LA FEOMELANINA con tonalita’ di colore giallognolo.

 

In base a quella che è la tua categoria, potrebbe crearti problemi in schiaritura.

 

Questo non significa che è impossibile ottenere un biondo bianco, ma significa che avrai bisogno di più decolorazioni!

 

Ed è proprio da questo che derivano anche gli altri  motivi!

 

#2 MOTIVO

 

La struttura dei tuoi capelli.

 

Se hai dei capelli fini e hai una melanina tricosiderina, ottenere un biondo bianco, significa distruggere i capelli!

 

Non basterà una sola decolorazione per eliminare tutto l’arancio che uscirà fuori, ma i tuoi capelli potrebbero non sostenerlo!

 

In ogni caso, quando è necessario dover decolorare i capelli più di una volta, ed in genere è molto probabile per ottenere il bianco, bisogna valutare bene l’integrità della struttura del capello.

 

Se è un capello precedentemente decolorato, rovinato e danneggiato, è probabile che alla seconda schiaritura le punte diventino elastici.

 

Anche usando bassi volumi e protezioni, se alla struttura vengono a mancare le fondamenta, niente potrà salvarli!

 

#3 MOTIVO

 

Il colore di partenza.

 

Questo è fondamentale, basti pensare che la decolorazione più potente è in grado di schiarire 9 toni su una base NATURALE quindi non trattata con le classiche colorazioni, ciò significa che già su un capello precedentemente tinto, i livelli di schiaritura si abbassano dai 4 ai 6!

 

Questo significa che se hai i capelli neri, per arrivare almeno ad un platino, devi schiarire 10 toni e oltre per portarli al bianco.

 

A meno che tu non abbia un capello di ferro, è molto improbabile che arrivi al tono desiderato.

 

La stessa cosa vale se in genere tingi i capelli dal castano chiaro al nero.

Se oltretutto li tingi in casa, non facendo attenzione a sconfinare oltre la ricrescita, potresti avere un sovraccarico di colore sui capelli, questo significa un grande ostacolo per le schiariture.

 

In ogni caso, dal castano chiaro al nero, il colore che verrà fuori in schiaritura sarà sempre arancio, se sei fortunata, giallo!

 

Per eliminare l’arancio occorre fare una seconda decolorazione, e per quanto si usino volumi bassi e protezioni, i capelli inevitabilmente risulteranno più danneggiati.

 

#4 MOTIVO

 

Responsabile della non riuscita del risultato c’è anche il prodotto utilizzato, quindi la decolorazione.

 

Una decolorazione scadente, schiarisce ancor meno anche se utilizzi alti volumi, non aiuta ad eliminare i toni indesiderati come l’arancio e il giallo anche quando possibile.

 

Una decolorazione scadente danneggia di più i capelli, perché priva di tutte le sostanze utili a non rompere i ponti del capello in maniera aggressiva.

 

Questo può compromettere il risultato anche andando a tonalizzare i capelli, perché il tonalizzante su capelli estremamente danneggiati, non riesce a rimanere all’interno del capello!

 

#5 MOTIVO

 

Alti volumi!

 

Utilizzare volumi alti per decolorare i capelli ti farà ottenere un risultato più o meno accettabile in minor tempo, in realtà però, più è alto il volume e più facilmente escono fuori toni indesiderati, come l’arancio e ancor di più il giallo.

 

Nemici numero 1 del bianco, in quanto difficilissimi da eliminare del tutto.

 

Oltretutto gli alti volumi entrano nel capello in maniera prepotente, distruggendo tutto ciò che trovano pur di ottenere risultati in tempi brevi.

 

Mentre i volumi bassi, lavorano rispettando di più la struttura, impiegano più tempo per il risultato e a volte non ci arrivano nemmeno, ma danno maggior garanzia per una struttura sana.

 

#5 MOTIVO

 

Il mantenimento a casa!

 

Se hai ottenuto il colore che desideravi, ma non sei disposta ad usare i prodotti per mantenerlo a casa, è meglio non farlo proprio.

 

Per mantenere questi colori bisogna usare uno shampoo antigiallo professionale, quelli acquistati a due, tre euro al supermercato, purtroppo non hanno nessun valore, non riescono a mantenere il tuo colore freddo e a non far fuoriuscire il giallo!

 

Poi bisogna usare una maschera che ha la stessa funzione di antigiallo, lo shampoo per evitare il giallo in cute, la maschera per le lunghezze e punte.

 

Se non utilizzi prodotti buoni e professionali, ti ritroverai presto ad avere un bel biondo giallo tendente al verde.

 

 

Quando devi eseguire questi lavori rivolgiti sempre ad un professionista e non ti infastidire se ti pone tantissime domande anche sui precedenti trattamenti.

 

È fondamentale sapere lo storico del capello, per valutarne la fattibilità.

 

Non essere diffidente se il professionista ti dice che non puoi ottenere quel risultato se non danneggiando troppo i capelli. Credigli. A meno che tu non intenda tagliare i tuoi capelli!

 

Se vuoi effettuare una consulenza nel nostro salone chiama subito e prenota!

CHIAMACI PER UNA CONSULENZA

 

Ci troviamo a Roma, in via Cornelia 59b, zona montespaccato!

 

VISUALIZZA SU MAPPA!