Ecco 3 soluzioni e accortezze per smettere di fare il colore!

 

Dopo il Lockdown del marzo scorso, molte donne hanno deciso di non tingere più i loro capelli.

 

Complice i mesi di chiusura per i parrucchieri, tante invece del fai da te hanno scelto di non toccare piu i capelli,

ritrovandosi a maggio con diversi centimetri di ricrescita.

 

Inutile nasconderlo, il brizzolato sulla donna invecchia! Per ovviare a questo problema, sopratutto quando a scegliere

questo look sono donne giovani, bisogna accompagnarlo a un taglio sbarazzino.

 

Questo look necessita di un po’ di mantenimento, sopratutto per le persone di armocromia calda, perché i bianchi

tendono a diventare gialli, bisognerà usare necessariamente uno shampoo e  una maschera antigiallo.

 

Ora vediamo cosa si può fare per evitare di andare in giro con metà testa grigia e metà ancora scura.

 

DA ESCLUDERE A PRIORI ASPETTARE CHE CRESCA TUTTA LA PARTE NATURALE!

 

Andresti in giro disordinatissima per anni, oltre al fatto che questo sistema fa sembrare la persona sciatta!

 

 

1 ➡️ Per chi vuole un risultato immediato, si può decolorare tutta la parte cosmetica rimasta e portarla al grigio/bianco.

 

Per fare ciò, devi stare molto attenta a chi farlo fare. Da escludere parrucchieri presciolosi e pasticcioni.

 

È un lavoro che richiede tempo, necessario per schiarire i capelli con delicatezza, senza rovinare troppo la struttura.

 

Altrimenti il fallimento è garantito!

 

 

2 ➡️ Per chi non vuole usare metodi più “aggressivi” e a cui piace il biondo, si può optare per fare delle schiariture chiarissime, quasi bianche e delle ciocche invece più scure, per ricreare anche nella parte tinta un effetto bianco/nero.

 

Con questo sistema, il risultato sarà principalmente striato, non eliminerà del tutto l’effetto ricrescita, ma lo camuffera molto.

 

Principalmente ti vedrai biondissima, le ciocche chiare camufferanno i capelli scuro, mentre quelle scure si amalgameranno alla tua ricrescita scura.

 

Questo sistema è poco adatto a chi ha troppi bianchi, sopratutto nella parte frontale.

 

Perché le ciocche chiare non saranno mai bianche come i tuoi capelli naturali, e lo scuro fatto in cartina tende a sbiadire molto, in poche parole, dopo un mesetto, rischi di dover ripetere il lavoro perché ti vedrai in disordine.

 

Sicuramente più adatto a chi ha una quantità di scuro ancora notevole!

 

 

3 ➡️ Per chi porta i capelli corti, è molto semplice, basterà effettuare un bel taglio sbarazzino e gran parte della tinta che si ha sulle lunghezze andrà via.

 

Se rimane un po’ di colore sulle punte si può pensare ad un gioco di colore, magari sfumando un po’ le punte su colori audaci o semplicemente biondissime, quasi bianche.

 

Quando sono 2/3 cm a rimanere tinti, ci si può giocare di più, con tecniche che tolgono l’effetto orribile della ricrescita, attenuando tutta la capigliatura!

 

Se hai bisogno di una consulenza personalizzata

CHIAMACI SUBITO

Se vuoi fissare un appuntamento

CLICCA QUI!

Seguici su facebook

CLICCA QUI

 

 

Ci troviamo a Roma in

Via Cornelia 61 C 00166

In zona montespaccato